INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Land Rover desidera utilizzare i cookie per memorizzare informazioni sul tuo computer che ci consentiranno di migliorare il nostro sito web e ci permetteranno di offrirti pubblicità di prodotti e servizi basate sui tuoi interessi. Uno dei cookie che utilizziamo è fondamentale per il funzionamento di alcune parti del sito e ti è stato già inviato. L'utente può eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web, ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per ulteriori informazioni sulla pubblicità online basata sulle abitudini dell'utente nonché sui cookie e su come eliminarli, vedere la nostra informativa sulla privacy.

AGGIORNAMENTO DEL BROWSER

Ci risulta che non stai utilizzando la versione più aggiornata del browser. Aggiornando Internet Explorer all'ultima versione disponibile, potrai visualizzare e utilizzare il sito nel modo per cui è stato progettato; inoltre, potrai navigare in Internet in modo più sicuro, poiché l'aggiornamento integra gli standard di protezione più recenti.

AGGIORNA IL TUO BROWSER

“LESS IS PURE”: LAND ROVER AL FUORISALONE 2017 CON UN PROGETTO ALLESTITIVO MULTISENSORIALE, PRESENTA LA NUOVA RANGE ROVER VELAR

Dal caos metropolitano al silenzio, dai cromatismi forti al bianco totale, dalla dispersione alla contemplazione: questo il concept creativo che animerà il Museo della Permanente di Milano, dal 4 al 9 aprile, per celebrare il design della nuova Range Rover Velar.

Partner d’eccezione: Kvadrat e Born Creative Leaders.


Land Rover, celebre marchio automobilistico britannico, torna alla Milan Design Week per il 4°anno consecutivo per presentare “Less is Pure”: un progetto allestitivo che porta il visitatore in una dimensione senza tempo, in cui vivere un’esperienza visiva, sonora e tattile, all’insegna del riduzionismo.

Reductionism è il concetto attorno a cui ruota la nuova Range Rover Velar, il quarto modello della famiglia Range Rover, che sarà svelata in anteprima nazionale, attraverso un percorso di immagini e suoni ispirati al tema del minimalismo.

Lasciando dietro di sé la metropoli, i visitatori verranno trasportati in una realtà in cui il disordine lascia spazio alla contemplazione e la dispersione diventa attenzione, mentre i rumori e la confusione cromatica cittadina si trasformano in silenzio e bianco totale.

Una mostra fotografica, firmata da Gary Bryan, introdurrà quindi l’auto, vera protagonista dell’installazione, attraverso undici suggestioni visive, esposte in uno spazio minimalista e dai connotati museali.

Il percorso multisensoriale troverà la sua principale espressione creativa in un bosco stilizzato, armoniosamente composto da tessuti Kvadrat, punto di riferimento a livello europeo nel mondo del design di tessuti. Metafora di un passaggio materiale e mentale che conduce alla pura bellezza, i visitatori, attraversando questo bosco, inizieranno ad intravedere dettagli minimali dell’auto per poi contemplarla, nella sua interezza, come autentica icona di design.

Partner d’eccezione, accanto a Kvadrat, Born Creative Leaders, piattaforma che raccoglie e sostiene la creatività di imprese nazionali ed internazionali che fanno del design il loro fiore all’occhiello.

La serata del 5 aprile inaugurerà una ricca agenda di appuntamenti dedicati che animeranno la Permanente di Milano durante la settimana del Fuorisalone. Ospiti d’eccezione dell’evento d’apertura: Massimo Frascella, Creative Director Exteriors Land Rover Design, e Amy Frascella, Chief Designer Colour and Materials Land Rover Design.

JAGUAR LAND ROVER ITALIA S.p.A. - Viale Alessandro Marchetti, 105 – 00148 Roma -  Tel. +39 06658531 – Fax +39 0665853701

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.

WLTP è il nuovo test UE ufficiale utilizzato per calcolare i dati standard relativi alle emissioni di CO2 e ai consumi di carburante delle auto per passeggeri. Esso misura il consumo di carburante e di energia, l'autonomia e le emissioni. Il processo è progettato per offrire dati più vicini a quelli del comportamento di guida reale. Vengono testati i veicoli con dotazioni opzionali e si effettuano test più severi con un profilo di guida più complesso.