RANGE ROVER CELEBRA 50 ANNI DI INNOVAZIONE E LUSSO ALL-TERRAIN CON UN’ ESCLUSIVA EDIZIONE LIMITATA.

Range Rover celebra oggi 50 anni di innovazione, raffinatezza impareggiabile e qualità all-terrain imbattibili, con il lancio della nuova Range Rover Fifty.

Il SUV di lusso originale ha definito il mercato fin dal 17 giugno 1970 e, a distanza di cinquant'anni, si è evoluto in una intera famiglia di lussuosi veicoli, desiderabili e capaci. Il blend irresistibile di design, raffinatezza e innovazione ingegneristica ne ha fatto la pietra di paragone per tutti i SUV di lusso.

In 50 anni di vita la Range Rover ha conquistato molti primati e compiuto numerose impressionanti imprese. È stato il primo SUV ad offrire, al lancio, la trazione integrale permanente e, nel 1989, è stata la prima 4x4 al mondo ad offrire un sistema antibloccaggio.

Più tardi, nel 1992, è stata la prima 4x4 ad essere equipaggiata con il Controllo Elettronico della Trazione e sospensioni pneumatiche - assicurando così quella raffinatezza di viaggio, su strada e in off-road, che l'ha resa famosa. Nel 2012 la Range Rover di ultima generazione è stato il primo SUV al mondo con struttura leggera in alluminio, che l'ha resa anche più robusta ed efficiente.

Ha attraversato il famigerato Darien Gap, è stato il primo veicolo esposto al Louvre, ed ha anche vinto la Parigi-Dakar - due volte. Nessun altro veicolo associa i livelli di lusso, comfort e raffinatezza con le capacità in off-road e le prestazioni stradali di una Range Rover.

Con il suo cofano a conchiglia, il tetto sospeso, il portellone suddiviso e le prese d'aria sui parafanghi anteriori, la Range Rover di oggi rivela la discendenza dall'originale del 1970. E nel giorno del cinquantesimo anniversario, oggi, è sempre la più efficiente, connessa, lussuosa, capace.

L'edizione speciale Range Rover Fifty sarà prodotta in sole 1.970 unità, per ricordare l'anno del lancio.

Basata sulla lussuosa Autobiography, la Range Rover Fifty sfoggia dettagli esterni speciali in Auric Atlas e due cerchi esclusivi da 22". Il Distintivo "Fifty" è stato creato personalmente dal Prof. Gerry McGovern OBE, Chief Creative Officer di Land Rover, e figurerà all'esterno e all'interno del veicolo, sulla targa esclusiva "1 di 1970" posta in consolle centrale, sui poggiatesta, sulla plancia e sulle soglie illuminate.

Il Professor Gerry McGovern (OBE), Chief Creative Officer di Land Rover dichiara: "Nel mondo dei veicoli di lusso, la Range Rover si è sempre posta in una classe a sé, per capacità e durata senza rivali. Finezza ed approccio ingegneristico, unici ed innovativi, sono stati i suoi valori intrinseci, che i nostri clienti hanno ammirato fin dalla presentazione della capostipite nel 1970."

La Range Rover Fifty sarà disponibile anche a passo lungo o standard, in quattro tinte esterne: Carpathian Grey, Rosello Red, Aruba, e Santorini Black. In numeri ancor più ridotti, la SVO (Special Vehicle Operation) di Land Rover offre la Range Rover Fifty in una di tre tinte riprese dalla gamma colori della Range Rover originale: Tuscan Blue, Bahama Gold e Davos White. La gamma delle motorizzazioni comprenderà versioni benzina, diesel e una Plug-in P400e*

Oggi, alla quarta generazione, con un totale di oltre 1 milione di unità vendute, la Range Rover è la definitiva espressione del lusso. Il suo inconfondibile e sofisticato design e le imbattibili capacità all-terrain rendono la Range Rover un veicolo impareggiabile e rilevante, oggi come nel 1970.

LA FAMIGLIA RANGE ROVER

Dopo trent'anni passati al vertice del settore dei SUV di lusso, la Range Rover nel 2005 è diventata una famiglia, con l'arrivo della Range Rover Sport, che combina il lusso e le capacità della sorella più grande con un carattere sportivo e coinvolgente. Nel 2010 ha debuttato la Range Rover Evoque, pensata per un pubblico più giovane e cittadino. Nel 2017 la famiglia è cresciuta ancora con il lancio della Range Rover Velar, posizionata fra la Range Rover Sport e la Range Rover Evoque. Prendendo il nome dei prototipi Range Rover, la Range Rover Velar ha ampliato il portfolio Range Rover col suo design riduzionista e il suo interno ricco di tecnologia.

UNA BREVE STORIA DELLA RANGE ROVER

50 anni sono passati dal lancio della Range Rover, ma la sua storia ha inizio ancora prima. A metà degli anni '60, per rivoluzionare il mercato crescente dei 4x4 per il tempo libero, l’Ingegnere responsabile dei nuovi progetti della Rover, Charles Spencer 'Spen' King (nipote dei fondatori di Land Rover), decise di combinare il comfort e la capacità stradale di una Rover con le qualità in off-road di una Land Rover.

Lo sviluppo del prototipo della prima SW da 100" iniziò alla fine del 1960, e il primo modello fu presentato alla stampa, con grande successo, nel 1970. Il suo mix di abilità - viaggio in autostrada, off-road e traino con stile e comfort - le assicurò un’immediata popolarità. Il modello originale, (Classic), fu citato come esempio di design industriale quando venne esposto al Louvre nel 1971.

La prima generazione di Range Rover (1970-1996) fu inizialmente disponibile, nel 1970, con due sole porte. Nei suoi 26 anni di vita la Classic si è evoluta con la versione a 4 porte, nel 1981, e con la trasmissione automatica, nel 1982. Il primo diesel arrivò nel 1986.

La seconda generazione di Range Rover, nota come P38A, arrivò nel 1994, e divenne subito inconfondibile grazie al familiare profilo, al tetto sospeso, al cofano a conchiglia, al portellone suddiviso e alla linea di cintura ininterrotta: tutti particolari presenti anche oggi. Il veicolo presentava interni ancora più lussuosi conservando tutte le qualità su asfalto e in off-road. L'altezza della regolazione sospensioni era aumentata e le motorizzazioni comprendevano un 2.5 diesel, e due versioni del benzina V8 da 3.9 e 4.6 litri, che ne incrementavano sensibilmente le prestazioni.

La terza generazione Range Rover (2001-2012) portò con sé una quantità di miglioramenti nei suoi 11 anni di vita. Fra le innovazioni, una struttura monoscocca più rigida (che sostituiva il telaio a longheroni e traverse) e sospensioni completamente indipendenti con molle pneumatiche interconnesse (al tempo quasi tutte le 4x4 montavano assali rigidi). Gli interni di questi veicoli si ispiravano agli Yacht di lusso, agli arredamenti più raffinati ed ai sedili di prima classe degli aerei, offrendo sempre più spazio e lusso.

Nel 2012, debuttò la quarta e più recente generazione di Range Rover. Era il primo SUV in alluminio, con un peso inferiore rispetto al modello precedente di ben 420 kg, e presentava un ventaglio di novità off-road come il Terrain Response™ 2 automatico, l'All-Terrain Progress Control, nuovi motori Ingenium con elettrificazione, una versione Plug-in e nuove tecnologie di sicurezza e di infotainment.

Negli ultimi cinque anni, la Range Rover SVA Autobiography è stata il vertice della gamma con i modelli più potenti e raffinati della storia Range Rover. Sono disponibili, sempre firmati dalla Divisione Veicoli Speciali di Land Rover, le Range Rover SVAutobiography e SVAutobiography Dynamic - con potenti motori V8 e interni finiti accuratamente e mano.