BEN SAUNDERS Mettendosi alla prova nelle condizioni più estreme, l'esploratore polare trae ispirazione dall'esempio di chi l'ha preceduto.

Ben Saunders è un pioniere dell'esplorazione polare britannica, oltre che scrittore e speaker motivazionale. Nel 2004, in condizioni che la NASA ha descritto come "le peggiori mai registrate", diventò a 26 anni il più giovane dei tre esploratori mai arrivati al Polo Nord sugli sci in solitaria.

Ben Saunders tra la neve


Nel 2014, accompagnato da Tarka L’Herpiniere, Saunders realizzò un record mondiale con il viaggio polare a propulsione unicamente umana più lungo della storia, coprendo quasi 2.900 km per arrivare al Polo Sud e ritorno, ricalcando le orme dell'ultimo viaggio del capitano Scott.

Saunders e L’Herpiniere trascinarono a piedi una slitta da 200 kg ciascuno nel corso di 69 maratone consecutive a temperature fino a -46 °C.

"A volte ci siamo ritrovati in situazioni critiche a causa del freddo intenso, del vento e dell'altitudine dell'altopiano, indeboliti da razioni dimezzate e molto più vicini al limite della sopravvivenza di quanto mi sarei mai aspettato," ha commentato.

"Entrambi abbiamo provato una combinazione di soggezione e profondo rispetto per la resistenza, la tenacia e la forza d'animo del capitano Scott e della sua squadra, un secolo fa."

Per allenarsi, Saunders ha viaggiato in luoghi inaccessibili ed estremi con la sua Land Rover Discovery, ma l'ha anche utilizzata per recarsi alle cene di gala. "È uno strumento davvero fantastico", dice. "Pratica e funzionale senza essere spartana ed elementare."

JAGUAR LAND ROVER ITALIA S.p.A. - Viale Alessandro Marchetti, 105 – 00148 Roma -  Tel. +39 06658531 – Fax +39 0665853701

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.